La zucca Moscata di Provenza è una varietà di zucca importata recentemente dalla Francia, in particolare, come suggerisce il nome, dalla regione della Provenza. È tra le varietà di zucche più apprezzate nelle cucine degli italiani, sia per l’eccellente qualità del frutto, che per le ottime proprietà organolettiche in esso contenute.

La zucca Moscata di Provenza si presenta con una forma tondeggiante e appiattita dal colore bronzeo aranciato, e le sue dimensioni raggiungono il peso medio di 12 kg: la polpa è molto dolce e saporita, ottima per la preparazione di risotti, zuppe e vellutate.

La zucca moscata di Provenza, oltre a essere particolarmente buona, possiede numerose qualità, come quella di essere ipocalorica, ricca di fibre, ricca di vitamine A e C, betacarotene, e sali minerali come il potassio, il calcio e il fosforo. Le sue parti edibili, inoltre, includono anche i semi, che possono essere tostati oppure salati ed essiccati.

RISOTTO DI ZUCCA MOSCATA DI PROVENZA E TALEGGIO

L’autunno è alle porte, ed è l’ora di portarci avanti cominciando a creare piatti propri di questa stagione!

Preparazione:

Dopo averla ben pulita, tagliate la zucca a spicchi e posizionateli su una teglia aggiungendo sale, pepe e infornando per 15 minuti a 180°.
In una pentola, mettete della cipolla tagliata finemente e fatela rosolare con olio di oliva; aggiungete il riso e, in seguito, fatelo sfumare con del vino bianco.

Una volta evaporato il vino, bagnate il riso con del brodo vegetale; terminata la cottura, tagliate il taleggio a pezzettini e mantecate il tutto a fuoco spento aggiungendo del parmigiano a piacere.

Finite il piatto con una spolverata di pepe nero, della noce moscata, e pezzettini di zucca e taleggio come decorazione.

VELLUTATA DI ZUCCA

Preparazione:

Per preparare la vellutata, lavate la zucca, eliminate i semi, e ricavate dal bordo qualche fettina sottile con la buccia da tenere da parte.

Eliminate invece il resto della buccia dalla zucca rimasta, tagliate la polpa a pezzetti, raccoglieteli in una casseruola e copriteli con il brodo caldo; mettete sul fuoco e portate a ebollizione, abbassando poi la fiamma e lasciando sobbollire per 12-15 minuti.

Frullate poi la zucca con un mixer, prendete una padella e scaldate 30 g di burro.  Aggiungete e tostate la farina di mandorle, la crema di zucca, e mescolate per ottenere una vellutata densa e senza grumi.

Lavate quindi le arance e grattugiate un cucchiaino di scorza, spremetele e aggiungetene il succo alla vellutata.

Aggiungete successivamente due tuorli d’uovo e mescolate energicamente, regolando di sale e pepe. Posizionate la fettina di zucca con la buccia che avevate precedentemente conservato e utilizzatela per decorare il vostro piatto!

ZUCCA AL FORNO

Preparazione:

Lavate la zucca e ricavate delle fettine dello spessore di circa 2 cm che farete cuocere a vapore per 10 minuti.

Posizionate le fettine su una pirofila ben unta di olio extravergine d’oliva, mescolate il parmigiano grattugiato con il pangrattato e un pizzico di sale, e cospargetelo sulla zucca.

Fate gratinare le fettine nel forno preriscaldato a 200° per 15 minuti.

 (clicca quì per acquistarla)

Zucca Moscata di Provenza: Ricette, Caratteristiche e Usi in Cucina

MARMELLATA ARANCE ROSSE OMAGGIO

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sul tuo primo acquisto un vasetto di marmellata di arance rosse extra monodose omaggio.

 
Holler Box
0
Carrello
Wishlist 0
Continue Shopping
WhatsApp chat